google-site-verification=NQ27VtrHNe8qwVDKYG1KOLqTTVyTNYWp4Q1gKh8mx3g
 
  • Marco

Annuncio Jinjer + special guest Fleshgod Apocalypse

Tornano in Italia i JINJER, per un unico concerto 2021: l’appuntamento sarà domenica 29 agosto al ROAD TO LUPPOLO, la nuova iniziativa del Luppolo in Rock - ufficialmente posticipato al 2022 - presso Parco Delle Colonie Padane aCremona. In veste di special guest saranno sul palco i FLESHGOD APOCALYPSE, eccellenza del symphonic death metal mondiale, a rendere l’evento ancor più imperdibile.

I JINJER hanno reso noto che le registrazioni e il mixaggio del loro nuovo album sono appena terminate. Il disco, che entra ora nella fase di masterizzazione, è stato registrato Kaska Records Studios di Kiev con il produttore Max Morton. In una recente intervista rilasciata a Revolver, il bassista Eugene Abdukhanov, ha rilasciato del nuovo lavoro: “E’ molto più pesante di ‘Macro‘. [...] Posso dire con certezza che questo è l’album con il sound più aggressivo e potente tra quelli che abbiamo fatto”. Macro’ è il loro ultimo disco uscito nel 2019 per Napalm Records, i singoli più recenti sono Home Back dello scorso dicembre, il live di Retrospection e The Prophecyin ottobre. Riff punitivi, voci aggressivamente mescolate e testi sorprendentemente profondi rendono ‘Macro’ il progetto più avanzato della formazione ucraina, portando l'ascoltatore in un viaggio tra trauma, lotta di potere e avidità in un granitico scenario di progressive groove metal. Sfidando tutti i confini, la traccia di apertura intitolata On The Top’ presenta l'eclettico marchio della band e obbedisce a una sola legge: la propria. La frontwoman Tatiana definisce il carattere unico

della band ucraina con sussurri minacciosi, voci affascinanti e ringhi brutali mentre cascate di riff letalmente groovish si fondono in un complesso songwriting. Dieci anni d’attività con tour in tutto il mondo, più di una volta detentori del titolo Best Ukrainian Metal Band e quattro album più un EP all'attivo sono le carte del successo sempre in crescita per la band di Donetsk, non solo in madre patria. Degno di nota l’acclamato “King Of Everything” e la sua Pisces, che vanta milioni di visualizzazioni e innumerevoli video di reazione su YouTube, nonchè “Micro” EP predecessore dell’ultima pubblicazione “Macro”, con i suoi singoli di successo Ape e Perennial.

Prima di loro on stage i giganti dell'orchestral-death metal FLESHGOD APOCALYPSE, con l’ultimo acclamatoalbum“Veleno” (Nuclear Blast), quinto della carriera. Lo scorso dicembre hanno rilasciato unnuovo singolointitolato“No”prodotto da Jacob Hansen (EPICA, VOLBEAT), e accompagnato da un video diretto da Martina L. McLean (Sanda Movies).

103 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti